Contenuti dell'articolo

Articoli recenti

Stampare etichette non è affatto uno scherzo!

Come gestire la stampa in maniera vincente

L’attività di stampa delle etichette, siano esse logistiche o di prodotto, è molto più delicata di quello che si possa immaginare. Spesso, infatti, si è portati a pensare al processo di stampa come un qualcosa di routinario e che richieda pochi sforzi nell’organizzazione del lavoro, salvo poi ritrovarsi in un mare di guai quando qualcosa va storto. Avere una stampante che non funziona o trovarsi a corto di materiali di consumo corrisponde spesso a un calo drammatico della produttività, in altre parole fa perdere tanti soldi.

La complessità della stampa etichette

A rendere complessa l’attività di stampa delle etichette è il suo essere soggetta a diversi fattori, apparentemente distinti ma, nella realtà delle cose, legati indissolubilmente. Possiamo evidenziare quattro elementi che prendono parte all’attività di stampa di etichette: la stampante, il materiale di consumo, il software di gestione della stampa e l’assistenza tecnica. Basta che uno solo di questi ingredienti venga meno per compromettere l’intera ricetta.

Stampanti affidabili e consumabili di qualità

Naturalmente perché il processo di stampa delle etichette sia perfetto, è fondamentale scegliere stampanti che offrano performance e affidabilità all’altezza delle esigenze di stampa e alimentarle con materiali di consumo di qualità e dalle caratteristiche adatte all’uso che l’azienda dovrà farne. Va da sé che questo processo non deve mai interrompersi, quindi è fondamentale avere sempre sotto controllo le scorte di materiali di consumo e effettuare costantemente la manutenzione della macchina. Queste sono le ovvie basi per un processo di stampa di etichette vincente.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn